ATTACCHI INFORMATICI

737
Colpiti molti siti e servizi popolari con una interruzione improvvisa che ha suscitato un certo scalpore in linea tra gli utenti e frequentatori del web

Si chiama Distributed denial of service (Ddos) l’attacco informatico che ha colpito siti molto diffusi tra gli utenti. Nelle ultime ore si segnalano tre episodi di oscuramento dei servizi. Primo attacco intorno alle sette (ora locale): nella costa orientale Usa è iniziato un oscuramento durato un paio di ore e provocato attraverso il sovraccarico delle linee; la tecnica del sabotaggio consiste in informazioni inutili e richieste a raffica di caricamento di pagine web. Secondo attacco intorno alle 11,52: migliaia di aziende denunciano dei problemi causati sempre dalla saturazione dei contatti con un vero tsumani di richieste di accesso. Terzo attacco in serata: vittima dell’azione è il Dyn, servizio che traduce i nomi dei siti in modo da farli leggere in rete. Il fenomeno presenta risvolti inquietanti e sono in corso indagini accurate, ma nel complesso la situazione viene controllata agevolmente.

N° 44 sabato 22 ottobre 2016