Giornata del cuore

13

A Cleveland nell’Ohio si tiene il primo duello televisivo tra i due candidati alla presidenza degli Stati Uniti e i preparativi vedono impegnati i rispettivi team per la definizione degli aspetti organizzativi. In tale contesto c’è spazio per ogni richiesta, salvo a verificarne la praticabilità: è il caso dell’iniziativa di Donald Trump, puntualmente contrastata da Joe Biden, il quale non accetta il controllo auricolare per il sospetto adombrato dal suo avversario che per questa via possano attivarsi dispositivi di comunicazione per dare utili suggerimenti. Lo stesso Trump a più riprese avanza delle riserve sul voto postale e persino sull’esito che potrebbe subire alterazioni per possibili brogli ipotizzati in via preventiva. L’attenzione si sposta sul piano cardiologico quando si pensi alla giornata mondiale dedicata a questo organo: tra le curiosità si segnala la proposta dell’organizzazione mondiale della sanità tesa a sostituire al saluto con il gomito quello con la mano sul cuore.

Lillo S. Bruccoleri

Nella foto: una veduta di Cleveland