Uno sguardo sul mondo

18

Ospite d’onore al festival della diplomazia sarà l’Arabia saudita, paese organizzatore del G20 in programma a Riad per il mese di novembre. È questa la prima e unica manifestazione del genere al mondo: giunta all’undicesima edizione, nell’arco di dieci giorni proporrà approfondimenti quotidiani, dibattiti, interviste e confronti su argomenti di persistente attualità quali i rapporti tra politica e scienza, i diritti civili e il controllo esercitato dallo stato, la democrazia e le emergenze, le politiche europee di solidarietà, lo sviluppo sostenibile e le stesse elezioni americane che si terranno di lì a poco. Vengono annunciate autorevoli partecipazioni, tra cui quelle dei commissari europei Paolo Gentiloni, Virginijus Sinkevicius e Kadri Simson. Un altro evento di rilievo internazionale è quello del premio per l’archeologia intitolato al martire Khaled al-Asaad: promosso dalla università di Udine, è stato assegnato alla scoperta di dieci bassorilievi ritrovati nel Kurdistan iracheno.

Lillo S. Bruccoleri

Nella foto: Khaled al-Asaad