A tutto gas

40

Chi cerca trova: questo il commento di Recep Tayyip Erdogan nell’annunciare al suo popolo che la nave da ricerca Fatih ha scoperto a cento miglia nautiche dalla costa del Mar Nero un giacimento di gas di oltre trecento miliardi di metri cubi, che nei prossimi anni potranno consentire di risolvere alla radice il problema dell’approvvigionamento energetico. Il presidente turco ha aggiunto di aspettarsi buone notizie dal Mediterraneo orientale dove opera la nave Oruc Reis che potrebbe incrementare il patrimonio naturale fin qui acquisito. Nella Libia stremata dalla guerra e dalla carenza di carburante la ripresa della produzione di petrolio e diesel sarebbe favorita dall’attuazione dell’accordo per il cessate il fuoco tra Fayez al-Sarraj per il governo di Tripoli e Aguila Saleh per il parlamento di Tobruk. Non è affatto scontato il sacrificio di Khalifa Haftar che controlla con le sue truppe la Cirenaica, mentre la Farnesina assicura che l’Italia continuerà a svolgere il suo ruolo attivo.

Lillo S. Bruccoleri

Nella foto: Fayez al-Sarraj