Appena settant’anni

160

Per l’anniversario dell’Ansa, associazione nazionale stampa associata, che iniziò il suo percorso settantacinque anni fa subentrando alla disciolta agenzia fondata da Guglielmo Stefani a Torino nell’ultima fase preunitaria, il presidente Mattarella è sceso dal vicino palazzo del Quirinale per incontrarsi con gli amministratori e i redattori. Alla stessa età le persone italiane incominciano ad invecchiare diventando anziane, stando alle recenti rilevazioni che tengono conto dell’aumento di venti anni dell’aspettativa di vita. Non sembra risentire degli appesantimenti anagrafici il sempre giovane festival della canzone, che raggiunge appena il traguardo dei settanta anni e continua a suscitare interesse e curiosità con qualche risvolto politico. Nella conferenza che anticipa la manifestazione, il direttore artistico e conduttore Amadeus, oltre a presentare le donne che lo affiancheranno sul palco dell’Ariston, spiega che la tradizionale competizione canora guarda al presente e al futuro.

Lillo S. Bruccoleri

Nella foto: Amadeus con Diletta Leotta, Antonella Clerici, Francesca Sofia Novello, Emma D’Aquino e Laura Chimenti