Avanti a tutta birra

38

La portavoce del governo francese Sibeth Ndiaye, a proposito di Emmanuel Macron che restituirà a Roma la visita a Sergio Mattarella, sottolinea la solidità delle relazioni tra i rispettivi paesi malgrado i recenti disaccordi sulle questioni migratorie. In sede europea si fa strada l’orientamento a una equa ripartizione dei relativi carichi, affrontando la problematica con toni meno accesi di quelli voluti da Matteo Salvini, appena liberato dagli impegni istituzionali a seguito della mutata composizione della maggioranza parlamentare. Si discute sui nomi dei nuovi sottosegretari e delle proporzioni in base alle appartenenze politiche: dei quarantadue posti in palio, Cinquestelle sono accreditati per un numero da ventidue a ventitre, il Partito democratico tra diciassette e diciotto, Liberi e uguali tra uno e due. Quindici sono invece i candidati italiani che al Grand Hotel di Rimini si contenderanno insieme con altri sessantacinque il titolo mondiale dei sommelier della birra (biersommelier).

Lillo S. Bruccoleri

Nella foto: Emmanuel Macron