Ben arrivato, Silvio!

201

– Benvenuto! – So’ Sirvio Berlusconi.

– Lo so, lo so; t’aspettavamo tanto,

ma nun te crede che te famo santo:

qui nun ce so’ pe gnente distinzioni.

 

Ce devi da chiarì un po’ de questioni,

quarche peccato che sai tu sortanto,

che tenevi anniscosto in quarche canto:

e poi vedremo pe l’assoluzioni.

 

– Vengo quassù co l’animo tranquillo,

dopo ’na vita movimentatella;

ma ho fatto solo bene a tante squillo.

 

Anzi te devo dì in tutt’onestà

che in ogni donna ho visto ’na sorella.

So’ immodesto? No: questa è santità.

 

Claudio Garbarino

 

Nella foto: San Pietro con le chiavi

(da www.rugantino.it, lunedì 12 giugno 2023)