Carlo Azeglio Ciampi

456
IL PRESIDENTE. Carlo Azeglio Ciampi, decimo presidente della repubblica, eletto al primo scrutinio. Come lui solo Enrico De Nicola e Francesco Cossiga

All’età di novantacinque anni, è morto Carlo Azeglio Ciampi e passa subito al dominio della storia come ogni personalità che ha avuto un ruolo eminente nella vita pubblica. Lo ha fatto con sobrietà e discrezione, attraversando le fasi più delicate della vita nazionale e imprimendo il segno della sua indiscussa correttezza e onestà. Ha saputo risvegliare l’orgoglio nazionale con il richiamo al tricolore e all’inno di Mameli, senza tuttavia riuscire a «legalizzarlo» con una apposita legge, Ancora oggi il Canto degli italiani viene adottato come inno provvisorio in base a una decisione presa dal governo De Gasperi il 12 ottobre 1946. Non siamo i soli nel ritardo, se si pensa che la Marsigliese è stata riconosciuta in costituzione solo nel 1958; ma noi stiamo ancora aspettando e non risulta che una norma in tal senso sia compresa tra quelle sottoposte al prossimo referendum.