Festa in famiglia

99

Mentre la luna, nel suo piccolo, regala momenti di maggiore grandezza e luminosità all’occhio umano, non altrettanto avviene in punti remoti del firmamento: la stella Beltegeuse, a settecento anni luce dal nostro sole, appare sempre più annebbiata e tende a perdere quella brillantezza che la rendeva riconoscibile senza l’ausilio di strumenti telescopici. Miguel Montargès, che coordina il gruppo di astronomi della università cattolica belga di Lovanio, collega il fenomeno a due ipotesi: un raffreddamento della superficie di questo corpo celeste o l’espulsione di polveri lungo la nostra linea di osservazione. Torna a casa l’astronauta Christina Koch dopo più di trecento giorni di permanenza nella stazione spaziale internazionale, ma la notizia è data dall’accoglienza della sua cagnetta Lbd, acronimo di Little brown dog, letteralmente impazzita per la gioia: il filmato delle singolari effusioni, riversato in rete nel giorno di san Valentino, ha ottenuto quattro milioni di visualizzazioni.

Lillo S. Bruccoleri

Nella foto: Christina Hammok Koch