Le notti bianche

31

A mezzanotte il viadotto in costruzione firmato Renzo Piano si illumina di tricolore nel capoluogo ligure, dove stamane è prevista la posa in opera dell’ultima impalcata alla presenza del premier Giuseppe Conte e del ministro delle infrastrutture Paola De Micheli; il governatore Giovanni Toti saluta l’evento con una punta di comprensibile retorica: l’Italia s’è desta, benvenuto ponte di Genova. Notte intensa per il capo dell’esecutivo: dopo Milano e Bergamo, raggiunge Brescia dove pronuncia in prefettura parole di solidarietà: sono qui per rendere omaggio al coraggio e all’abnegazione che ha avuto questa città messa a dura prova. Appena il tempo di tornare nella capitale per partecipare a una riunione al vertice e poi subito alla volta della città della lanterna; in mattinata ci sarà spazio anche per una sosta a Codogno. Sull’altra sponda dell’Atlantico, più o meno nelle stesse ore, fanno ancora discutere le originali forme di contrasto all’infezione virale suggerite dalla Casa Bianca.

Lillo S. Bruccoleri

Nella foto: Renzo Piano