Nulla sfugge

74

Unione europea a tutto campo in politica estera. L’alto rappresentante Josep Borrell interviene sulla vicenda di George Floyd negli Usa: siamo inorriditi da un abuso di potere che deve essere combattuto negli Stati Uniti e altrove; tutte le società devono rimanere vigili contro l’eccessivo uso della forza e rispettare i diritti umani; ovunque e nelle società che si basano sullo stato di diritto e sul rispetto delle libertà chi è incaricato di proteggere l’ordine pubblico non usi le sue capacità nello stesso modo. E non si tratta solo di questo perché si alza il tiro: la partecipazione della Russia all’allora G8 potrà essere ripresa solo quando ci saranno le condizioni e questo non è ancora il caso. Non conosciamo le reazioni di Donald Trump che aveva rinviato il vertice del G7 ritenendolo un gruppo molto obsoleto da estendere ad altri paesi tra cui la stessa Russia. Ma il Cremlino è perplesso: Vladimir Putin è favorevole al dialogo su tutto e rimane in attesa di ulteriori informazioni.

Lillo S. Bruccoleri

Nella foto: Donald Trump