Posta meglio della banca

78

Venerdì nero con allerta meteo a Roma, dove la decisione della sindaca di chiudere le scuole suscita polemiche da parte di chi ritiene eccessiva la misura prudenziale; nello stesso giorno a Milano un nuovo episodio di onestà vede protagonista una quarantenne romena che avendo trovato in un bar un portafogli con quattromila euro non ha esitato a consegnarlo alla polizia che poi l’ha restituito all’incredulo proprietario. Più consistente un altro portafogli rinvenuto da due quattordicenni in provincia di Treviso: duemila euro in contanti e il resto in assegni per un totale di ventimila euro; con l’aiuto dei genitori i ragazzi hanno rintracciato e avvertito il proprietario, che si è sdebitato con una piccola mancia. Un risparmiatore bengalese, dovendo disporre un bonifico a Roma, si è visto rifiutare il versamento di ventimila euro in contanti sul proprio conto corrente da una banca di piazza Bologna; provvidenziali e più efficienti le poste italiane, che gli hanno consentito l’operazione.

Lillo S. Bruccoleri

Nella foto: Virginia Raggi