Concerto sotto il ponte

40

A distanza di un buon quarto di secolo dalla discesa in campo Silvio Berlusconi tiene a restarvi e lo dichiara apertamente in una nota: il nostro orizzonte è e rimarrà la alleanza di centro destra, basata su un progetto comune e sulla lealtà reciproca tra forze politiche differenti nella quale noi rappresentiamo la componente liberale, cristiana, garantista, europeista, portatrice di valori culturali e civili sui quali si fonda l’occidente, essenziale per essere credibili in Europa e nel mondo. A Genova, capoluogo della regione con una giunta dello stesso colore, l’orchestra di Santa Cecilia tiene un concerto sotto il viadotto in fase di completamento per ringraziare tutti coloro che hanno lavorato alla sua costruzione; lo dirige Antonio Pappano sulle note della quinta sinfonia di Beethoven, del quale ricorrono i 250 anni dalla nascita. Ma prima si rende omaggio alle quarantatre vittime del ponte Morandi con l’esecuzione dell’adagio per archi del compositore statunitense Samuel Barber.

Lillo S. Bruccoleri

Nella foto: Antonio Pappano