DONNE AL POTERE

731
Bidhya Devi Bhandari è stata eletta alla presidenza della repubblica democratica federale del Nepal per il partito comunista (marxista-leninista unificato)

Con Hillary Diane Rodham Clinton salirebbero a diciassette le donne al potere nel mondo. Ecco l’elenco: Angela Merkel (Germania), Theresa May (Regno Unito), Skeikh Hasina Wajed (Bangladesh), Saara Kuugongelwa (Namibia), Kolinda Grabar-Kitarovic (Croazia), Erna Solberg (Norvegia), Ellen Johnson Sirleaf (Liberia), Maria Louise Coleiro Preta (Malta), Michelle Bachelet (Cile), Bidhya Devi Bhandari (Nepal), Amenaah Gurib-Fakim (Mauritius), Kersti Kaljulaid (Estonia), Dalia Grybauskite (Lituania), Hilda Heine (Isole Marshall), Beata Szydlo (Polonia), Park Geun-Hye (Corea del Sud). Nel complesso risulta che la quota maschile tra i leader nazionali nel pianeta sfiori il novanta per cento, ma è significativa la conquista di posizioni di vertice in paesi importanti: tra questi ci sarebbe anche il Brasile se Dilma Rousseff, per via dei noti scandali, non fosse stata recentemente destituita.

N° 62 mercoledì 9 novembre 2016