Esercitazioni militari sospette

330
Missili islander schierati dalla Russia nella regione sud-occidentale di Kalinigrad

La Russia ha schierato missili islander con capacità nucleare nella regione di Kalinigrad, al confine con Polonia e Lituania che fanno parte della Nato. Il ministero della difesa russo comunica che la nuova distribuzione fa parte di esercitazioni militari che si erano verificate anche prima. Diverse le reazioni dei paesi limitrofi: le maggiori preoccupazioni sono state manifestate in Polonia, mentre tra la Russia e gli Stati Uniti aumentano i disaccordi specie sulle tormentate questioni riguardanti la Siria e l’Ucraina. Un ex dipendente del dipartimento di stato Usa, ora editorialista di The Nation, James Cardin, sostiene che i falchi americani gioiscono dei disaccordi tra la Russia e gli Stati Uniti per la Siria, in quanto vedono una opportunità per promuovere i propri interessi in politica estera. Le vie diplomatiche, secondo Cardin, erano destinate a fallire fin dall’inizio.

N° 31 domenica 9 ottobre 2016