Lettere galeotte

48

John Bolton, già consigliere di Donald Trump, secondo la portavoce Stefanie Ghisham non ha subito il blocco del suo account su Twitter per iniziativa della Casa Bianca, perché in ragione della sua età avanzata potrebbe avere dimenticato la password senza sapere come reimpostarla. Il fatto è che Bolton ha settantuno anni a fronte dei settantatre di Trump: se fosse vero l’assunto, entrambi non sarebbero in grado di gestire nella pienezza delle proprie facoltà l’uno la vita individuale, l’altro le sorti di una intera nazione. In analoghe difficoltà si era trovata Hillary Clinton investita nel pieno della sua sfortunata campagna elettorale dall’accusa, secondo le più benevole ricostruzioni, di avere usato in modo del tutto negligente la posta elettronica al tempo in cui era a capo della diplomazia sotto l’amministrazione Obama: dall’età di sessantadue anni a quella di sessantasei, ha usato in modo esclusivo e promiscuo un server privato per migliaia di comunicazioni personali ed ufficiali.

Lillo S. Bruccoleri

Nella foto: Stefanie Ghisham