Parole infuocate

133

Aspettavamo un’assunzione di responsabilità dall’Europa ed è arrivata, anche grazie al contributo determinante del governo italiano; è questa l’Europa che vogliamo, solidarietà e lavoro: così il segretario democratico Nicola Zingaretti ha commentato l’esito della riunione telematica tra i ministri dell’eurogruppo. La dichiarazione è stata diramata nel pomeriggio del venerdì di passione, ma nella serata Giuseppe Conte ha smorzato l’entusiasmo riferendo di un primo passo che però è ancora insufficiente; e poi una sferzata politica tutta interna: Matteo Salvini e Giorgia Meloni mentono nel sostenere che è stato appena attivato il Mes che invece esiste dal 2012. Irritata la reazione degli interessati che accusano il premier di usare la televisione di stato per dire falsità contro le opposizioni con atteggiamenti da regime di stampo sovietico. Moderati i toni di Silvio Berlusconi, che parla di un compromesso al ribasso, aggiungendo però che sarebbe sbagliato dire che l’Europa non fa niente.

Lillo S. Bruccoleri

Nella foto: Silvio Berlusconi