PARTIGIANI INSIGNITI

Leone d’oro al filippino Lav Diaz per The woman who left, Emma Stone migliore interprete femminile

748
PARTIGIANI INSIGNITI. Iole Mancini (classe 1920) posa insieme con il ministro Pinotti nel corso della cerimonia celebrativa svoltasi nella protomoteca capitolina nel pomeriggio dell’8 settembre

Le celebrazioni per il 73° anniversario della difesa di Roma sono avvenute nella zona di porta San Paolo con la partecipazione del sindaco Virginia Raggi e del presidente della repubblica Sergio Mattarella. Nel pomeriggio si è tenuta nella protomoteca capitolina la cerimonia di consegna delle medaglie della liberazione a ottantadue partigiani, che sono stati così insigniti di un riconoscimento per mantenere viva la memoria di coloro che hanno combattuto per la causa della libertà. Erano presenti alcuni assessori romani e sindaci dei comuni limitrofi; un discorso  è stato pronunciato dal ministro della difesa Roberta Pinotti. La medaglia riproduce un dettaglio della cancellata in bronzo del mausoleo delle Fosse Ardeatine Nella circostanza si è accennato alla costituzione repubblicana, senza ovviamente entrare nei particolari.

N° 3 domenica 11 settembre 2016