Ritorno a scuola

52

Un nuovo percorso accademico triennale è attivato dall’università della Tuscia in collaborazione con l’associazione che riunisce le aziende sementiere italiane. I laureati in questa disciplina, presentata dal presidente dell’associazione di categoria Giuseppe Carli, estenderanno le proprie competenze sul piano non soltanto agronomico, fitopatologico e biotecnologico ma anche giuridico e commerciale e potranno certificare originali varietà vegetali e impegnarsi in iniziative promozionali nella filiera vivaistica. Il ritorno a scuola con l’obiettivo di una ripresa in presenza è stato discusso in un incontro a palazzo Chigi tra il premier Giuseppe Conte, le ministre dell’istruzione Lucia Azzolina e dei trasporti e delle infrastrutture Paola De Micheli, i rappresentanti di regioni, enti locali, istituti paritari, studenti e genitori. Si stanno mobilitando risorse per quattro miliardi: la riapertura a settembre è raggiungibile con uno sforzo congiunto di tutti quanti i soggetti interessati.

Lillo S. Bruccoleri

Nella foto: Giuseppe Carli