Trattative infinite

50

Per la prima volta non sarà assegnato il pallone d’oro che dal cinquantasei distingue il migliore calciatore dell’anno. Lo annuncia la rivista France Football che sceglie il vincitore spiegando i motivi della decisione: a circostanze eccezionali corrispondono disposizioni eccezionali; un anno uni o non può e non dovrebbe essere trattato come un anno normale; in caso di dubbio è meglio astenersi che persistere; non poteva essere preservata l’equità che prevale in questo titolo onorario, perché gli aspiranti al premio non potevano essere giudicati allo stesso modo, alcuni avendo visto la loro stagione interrotta radicalmente e altri no, per cui non si può confrontare l’incomparabile. La partita che si gioca a Bruxelles è difficile come si prevedeva: tre giorni e tre notti di trattative non sono ancora bastati per trovare un accordo sui cosiddetti fondi strutturali e sul fondo della ripresa destinato a costituire il principale strumento per stimolare l’economia dopo l’emergenza sanitaria.

Lillo S. Bruccoleri

Nella foto: il pallone d’oro