Botta e risposta

32

Diplomazie in fermento per uno scambio di battute tra protagonisti della vita pubblica. Una videoconferenza viene organizzata a palazzo Madama sui fatti di Hong Kong da fratelli d’Italia e radicali con l’intervento dell’attivista Joshua Wong; pronta la reazione cinese che attraverso il portavoce dell’ambasciata accusa i politici italiani di avere tenuto un comportamento irresponsabile attuando una ingerenza negli affari interni di un altro paese. Replica la Farnesina esprimendo forte disappunto e lamentando a sua volta che vi sia stata una indebita ingerenza nella dialettica parlamentare italiana. Il fair play non è più di casa tra i contendenti: il presidente francese Emmanuel Macron afferma che la Nato è in stato di morte cerebrale riferendosi alla offensiva di Ankara contro le truppe curde in Siria; immediata la risposta del suo omologo turco Recep Tayyp Erdogan: Macron, ascolta cosa ti dico dalla Turchia e dirò anche alla Nato; prima di tutto fai controllare la tua morte cerebrale.

Lillo S. Bruccoleri

Nella foto: Erdogan e Macron