Un giorno memorabile

81

L’innocua sirenetta di Copenaghen non sfugge alla furia iconoclasta scatenata dall’esecrabile uccisione in Minnesota di George Perry Floyd: nella pietra su cui siede da oltre un secolo è stata definita pesce razzista ed è questo per ora l’unico indizio. Nata dalla fantasia di Hans Christian Andersen, è un personaggio generoso fino all’estremo sacrificio: secondo alcuni rappresenterebbe l’isolamento sentimentale dell’autore afflitto dalla propria diversità e sarebbe semmai il simbolo dell’esatto contrario di quanto le si vorrebbe addebitare. A Mount Rushmore, dove tra le maestose statue dei padri della patria si celebra il giorno dell’indipendenza, Donald Trump accompagnato dalla first lady Melania prende le distanze dai movimenti popolari: è in atto una campagna impietosa per spazzare via la nostra storia, diffamare i nostri eroi, cancellare i nostri valori e indottrinare i nostri figli. Migliaia di persone partecipano all’evento senza obbligo di distanziamento sociale o di mascherina.

Lillo S. Bruccoleri

Nella foto: il monumento del monte Rushmore